aetnanet

AetnaNet Site
  1. Gioele Spadaro studente dell’Istituto Alberghiero “Karol Wojtyla” di Catania vincitore del concorso A.M.I.R.A. per alunni diversamente abili, a livello nazionale

    Si è tenuto a Caltanissetta il concorso A.M.I.R.A. nel settore di indirizzo cucina di sala per alunni diversamente abili.  a livello nazionale. Ha partecipato l’istituto "Karol Wojtyla"  con l’alunno Gioele Spadaro,  classe IV SV di via Raccuglia. Accompagnato dai Proff. Forbice Anna e Massimo Pulvirenti, Spadaro brillantemente conquista il primo posto per il miglior flambé, con grande soddisfazione per tutti. Il piatto presentato con successo “Crepes con farina di riso ai frutti di bosco” ricco di profumati sapori che esaltano i sensi del palato, è stato accompagnato da un vino corposo variegato di aromi: erbaceo, floreale e fruttato gradazione 12-14°, un moscato 100% prodotto da Le Terre Di Zagara della Sicilia, denominazione Pantelleria Passito liquoroso doc.
  2. Mi hanno imposto un’altra fatica... Vieni con me?

    La storica Compagnia Teatrale del Liceo Classico “N. Spedalieri” è orgogliosa di presentare “Il cinto di Ippolita”, l’ultimo lavoro dei giovani teatranti della nostra scuola. Lo spettacolo, per la regia di Marika Russo e il tutoraggio della prof.ssa Florio, vi porterà di nuovo indietro nel tempo della mitologia greca, tra la reggia di Atene, il palazzo di Cnosso e la città di Temiscira. Grande è il fermento tra le divinità del Monte Olimpo, fortemente preoccupate per la presenza di una civiltà di donne guerriere: si tratta delle pericolose Amazzoni, creatrici di una società matriarcale che non esita a fare orrenda strage di uomini, usati al solo fine della procreazione di figlie femmine, anch’esse destinate a diventare impietose combattenti. In un intricato e complesso groviglio di situazioni che si sdipana dalla memorabile uccisione del Minotauro alla nona fatica di Eracle, la Tyche e il volere degli dèi incontrano però un ostacolo imprevisto: l’amore impossibile tra l’eroe Teseo, re di Atene, e Ippolita, la regina delle Amazzoni.

    Gianpietro Patania, 5 D
  3. Basta con le aggressioni fisiche e il mobbing contro i/le docenti

    Ultime notizie dalle scuole. 1) All'elementare Leopardi di Napoli, mamma-tigre aggredisce a cazzotti la maestra che le aveva sgridato il pargoletto: la maestra sviene ed è ricoverata in ospedale per trauma cranico. L'assatanata mammina rivendica davanti al preside l'accaduto, spalleggiata da altrettanto sciagurati parenti prontamente accorsi. 2) Al liceo classico Carducci di Viareggio una insegnante mette un 4 ad una studentessa, che chiama in soccorso un'altra mamma-tigre, che viene fatta entrare a scuola e aggredisce la professoressa colpevole dello "sgarro". Anche qui ricovero ospedaliero per la prof e grande sconcerto di preside e colleghi/e. E' solo il bilancio dell'ultimo fine settimana: ma l'elenco delle violenze fisiche di genitori (soprattutto) e di studenti (molto meno) si sta facendo lungo e impressionante. Però, ancor più diffuse einvasive, piuttosto che il cosiddetto "bullismo" degli studenti (termine buono per tutti gli usi), sono "le aggressioni verbali praticate dai genitori, che arrivano fino al mobbing e allo stalking nei confronti degli insegnanti", con gruppi agguerriti che, usando i social, esercitano una pressione verbale e psicologica ostile, intervenendo arbitrariamente nella didattica a favore dei propri figli e pretendendone il massimo successo scolastico (del genere "come ha osato mettere 4 a mio figlio? L'ho interrogato io e sapeva tutto"!!)."Questa attività asfissiante sfocia spesso in diffamazione pubblica, in vilipendio di docenti che, per inciso, sono anche "pubblici ufficiali"".

    Piero Bernocchi portavoce nazionale COBAS
  4. Pagine di Legalità all'Istituto Comprensivo M. Montessori - P. Mascagni

    Nell’ambito dell’iniziativa “Pagine di Legalità”, il 24 Aprile2018, la classe III D della Scuola Secondaria di primo grado dell'Istituto Comprensivo "M. Montessori - P. Mascagni, accompagnata dalle docenti Amoroso L. e Petrosino A., ha preso parte alla premiazione, svoltasi presso l’Auditorium “Concetto Marchesi” del Palazzo della Cultura. La manifestazione,organizzata dall’Assessorato alla Scuola, per la campagna nazionale "Maggio dei libri", ha visto coinvolti vari istituti scolastici catanesi. Nel corso di tale incontro, in cui erano presenti rappresentanti delle Istituzioni insieme a dirigenti scolastici e docenti, gli alunni delle scuole cittadine si sono impegnati nella lettura e nell’analisi di brani scelti da testi sulla legalità.I testi analizzati, sono stati donati alle scuole vincitrici, per la campagna nazionale di valorizzazione della cultura.

    Vincenzo Nicolosi
  5. Adotta un docente specializzato di ruolo siciliano

    Le scuole siciliane hanno bisogno disperatamente di docenti specializzati per il sostegno di ruolo, molti di noi specializzati siamo "immobilizzati al Nord", perchè non esiste una legge che favorisce il nostro rientro. Gli insegnanti più fortunati ottengono l'assegnazione provvisoria per un anno, gli altri prestano servizio nelle scuole del settentrione. Per questo è necessario rivedere il contratto di mobilità, inserendo una clausola che favorisca il nostro trasferimento, ciò permetterebbe la copertura di una buona parte dei posti di sostegno, garantendo un insegnamento di qualità ai nostri bimbi speciali in regime di continuità didattica.
    Il nostro Sud ha anche bisogno di insegnanti di ruolo di posto comune che vantano anni e anni di esperienza nel campo della didattica, attualmente immobilizzati ed esiliati fuori le proprie città di residenza. Abbiamo delle proposte per migliorare le nostre scuole. Possiamo puntare ad un piano di rientro per tutti i docenti fuori sede che non contrasta con il piano di assunzioni per i docenti precari. Desideriamo ristabilire un sistema meritocratico e un'istruzione di qualità.

    Comitato DISA ante 2014
  6. 22 maggio 2018. Il Convitto Cutelli al Festival Internazionale del Teatro Classico dei giovani a Palazzolo Acreide.

    Debutto per il Convitto Nazionale Mario Cutelli di Catania al "Teatro sotto il cielo" di Akrai, come lo chiamava Ettore Romagnoli, uno dei padri fondatori della Fondazione Inda che, tra i resti archeologici della piccola colonia di Siracusa, mette in scena da 24 anni il Festival Internazionale del teatro classico dei giovani. Raffaella Asero, Elena Musumeci, Mariaines Arena, Roberta Somma, Alessia Sangiorgio, Paola Costa, Margherita Di Mauro, Tosca Di Biasi, Micaela Savoca, Noemi Mendolia, Yasmine Massaro, Elisabetta Romano e Federica Lo Cicero, classe 5B Liceo Classico Europeo annesso al Convitto Nazionale Mario Cutelli, nelle vesti delle donne dell'ateniese "Lisistrata", mettono in scena l'emarginazione del genere femminile dalla società e la polarizzazione tra mondo maschile, legato all'aggressività che si riversa nell'attività bellica, e mondo femminile, vincolato invece a concetti come la pace e la famiglia.
  7. Progetto Scuola e Arte all'I. C. 'M. Montessori – P. Mascagni'

    Giovedì 17 Maggio 2018, alle ore 10:30, alla galleria d'arte moderna, presso il Centro Fieristico "Le Ciminiere" di Catania, è stata inaugurata la mostra dei lavori realizzati da gruppi di alunni dell'Istituto Comprensivo "M. Montessori - P. Mascagni"della Scuola Secondaria di Primo Grado. Gli elaborati prodotti sono stati unificati in un unico grande murales realizzato alla base del palcoscenico del teatro del plesso Mascagni del nostro Istituto. Il progetto curato dall'ufficio Attività Parascolastiche della Direzione Pubblica Istruzione, in collaborazione con l'Accademia di Belle Arti di Catania, ha dato una forte motivazione alla frequenza degli alunni, favorendoattraverso la creatività, l'integrazione e il successo formativo.

    Vincenzo Nicolosi
  8. Organizzare e dirigere le scuole dell'autonomia - I. C. De Roberto, 25 maggio Catania

    La DirScuola Soc. Coop. a r.l., ente di formazione per il personale della scuola accreditato dal MIUR, in collaborazione con ANP - sede territoriale di Catania, organizza il corso "Organizzare e dirigere le scuole dell'autonomia". Il corso ha per obiettivo l'acquisizione da parte dei corsisti delle competenze fondamentali per progettare, coordinare, organizzare la gestione delle istituzioni scolastiche autonome. In piena corrispondenza a quanto richiesto dal bando di reclutamento, DirScuola ha elaborato un percorso di formazione sulle competenze fondamentali del dirigente scolastico e dei docenti che ricoprono incarichi di tipo organizzativo. Sono garantiti moduli fruibili on line (video registrazioni con presentazioni di slides, materiali di studio, schede informative, bibliografia, rassegna normativa e sitografia), un servizio di risposte via email ai corsisti su quesiti relativi al percorso formativo. Le videoregistrazioni degli incontri in presenza saranno a disposizione dei corsisti in piattaforma. Verrà rilasciato attestato di partecipazione per un totale di 50 ore composte da: - 16 ore in presenza - 34 ore di studio sulla piattaforma.

    segreteria@anp.it
  9. How it is to live, study and work in a foreign EU Country. Erasmus + Newport, 16-20 aprile 2018

    Si avvia alla conclusione il progetto Erasmus Plus dal titoloHow it is to live, study and work in a EU Countryche in tre anni di interscambi culturali ha coinvolto nove scuole di sette nazioni europee mobilitato più di trecento studenti e diverse decine di docenti italiani, spagnoli, inglesi, olandesi, finlandesi, estoni e polacchi. Iniziato a Scordia nel gennaio 2016 sotto la guida del coordinatore generale e responsabile delle attività internazionali dell'I.I.S.S. "Ettore Majorana", il prof. Salvatore Di Stefano, il progetto ha raggiunto la sua ultima tappa approdando nel Regno Unito, protagonista di una cinque giorni di intense attività effettuate nella settimana dal 16 al 20 aprile 2018 raccogliendo il plausodel Dirigente Scolastico, prof.ssa Ornella Sipala. Ancora una volta, una delegazione di quattro studenti e due docenti (in questo caso le prof.sse di lingua inglese Letizia Racito e Stefania Santoro) ha rappresentato l'Istituto in un contesto europeo vivendo per una settimana quali cittadini di un altro Paese con l'obiettivo di conoscerne e comprenderne la realtà sotto diversi punti di vista:educativo, scolastico, universitario e post universitario, economico, lavorativo, imprenditoriale.

    Stefania Santoro
  10. Grande evento a Caltagirone in tema di antimafia

    La giornata del 10 maggio a Caltagirone ha visto realizzare un grande evento di antimafia. Per iniziativa del Prof. Carmelo Blancato - amministratore giudiziario antimafia ed il Preside Turrisi la città ha potuto godere di un parterre di ospiti di eccellenza del mondo dell'antimafia. Il tema "scottante", ma di grande interesse ha suscitato grande interesse fra gli studenti, i professionisti ed i tanti operatori del settore. Questa è la riprova che anche in una cittadina di periferia possano organizzarsi grandi eventi, che stimolano le menti pensanti. Il tema discusso e' stato "il nuovo decreto antimafia 2017". L'ordine dei dottori commercialisti, degli avvocati, dei consulenti del lavoro e dei geometri ha inteso radunare i vertici delle forze di polizia, operatori del settore, avvocati, amministratori giudiziari di alto livello i quali sono riusciti ad elaborare un testo di commento alla riforma nonchè le possibilità di applicazioni presenti e future. Un filmato, elaborato dal coordinatore prof. Blancato, ha subito messo in grado alla variegata platea di capire il tema trattato.

    I.S. Majorana/Arcoleo - Caltagirone
    (ufficio stampa)
  11. Nuovi successi sportivi al Galilei

    Dopo aver conquistato l'accesso ai campionati mondiali di tennis, il Dipartimento di Scienze Motorie del Galilei ha centrato due nuovi successi in campo sportivo che attribuiranno all'Istituto etneo l'onore di rappresentare la Sicilia ai Campionati Nazionali di Atletica Leggera e di Vela. La squadra femminile ha vinto la speciale classifica a squadre di atletica leggera e così, dal 22 al 26 maggio le atlete gareggeranno a Palermo. Ecco la Formazione D'Antonio Claudia, Pappalardo Teresa, Salerno Chiara, Girlando Ottavia, Leotta Irene, Verona Letizia, Poma Ottavia, Filippini Flavia. "Sono orgogliosa che, per il secondo anno consecutivo la mia scuola ottiene un risultato così importante - sostiene la Professoressa Maria Grazia Spedale - non è facile coinvolgere le studentesse all'atletica, disciplina che allena alla fatica, al sacrificio, all'impegno. Confermare questo risultato per la seconda volta significa che stiamo seguendo un giusto percorso; anche in campo maschile abbiamo registrato l'affermazione di Jacopo Luca nel salto in lungo che parteciperà alla fase finale come individualista".

    redazione@aetnanet.org
  12. Italia-Tunisia e ritorno: l’italiano 'ritrovato' di Marinette Pendola

    Venerdì 18 maggio alle 11.30, presso l'aula magna del Liceo "G. Lombardo Radice" di Catania, nell'ambito del "Maggio dei libri" (iniziativa promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività culturali (MiBACT) e dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR), Iride Valenti, prof.ssa di Linguistica generale nel Dipartimento di Scienze Umanistiche dell'Università di Catania, terrà un seminario dal titolo: Italia-Tunisia e ritorno: l'italiano "ritrovato" di Marinette Pendola. I lavori verranno introdotti dal dirigente scolastico Professoressa Pietrina Paladino e moderati dalla professoressa Marcella Labruna, referente del progetto. Il tema di fondo, scelto tra quelli proposti dal "Maggio dei libri" per l'anno in corso per avvicinare gli studenti alla riflessione attraverso la lettura, è "La lingua come strumento di identità... Dimmi come parli e ti dirò chi sei", sintetizzato per la piattaforma del Miur in "Sogni di pietra e storia".

    Il referente del progetto
    prof.ssa Marcella Labruna
  13. Il consiglio comunale dei Ragazzi compie 25 anni

    Con un corteo da Piazza Stesicoro a Piazza Duomo lunedì 21 maggio alle ore 10 prende l'avvio della manifestazione celebrativa del 25° del progetto didattico CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI, nato a Motta S Anastasia nel 1993, su iniziativa del preside Giuseppe Adernò, ora diffuso in 30 comuni della provincia di Catania, in 80 comuni della Sicilia e in 800 comuni d'Italia. I numeri rivelano il graduale progresso e l'affermazione tra i giovani della cultura della partecipazione democratica. I ragazzi sindaci, considerando la scuola come "piccola città" imparano facendo quella che un tempo era l'Educazione Civica a scuola. Si prevede la partecipazione di circa 200 ragazzi delle diverse scuole di Catania, delle province di Siracusa, Enna, Messina e Catania ed anche le delegazioni del Veneto, Lazio, Puglia e Calabria.

    Coordinatore provinciale
    Giuseppe Adernò
  14. Al Media Art Festival l’arte che cambia il mondo. Oltre 50 artisti di 10 paesi per la mostra - The Great Convergence: Natural and Artificial Intelligence

    Torna al MAXXI l’appuntamento annuale con il Media Art Festival, l’iniziativa promossa dalla Fondazione Mondo Digitale per esplorare nuove forme d'arte, sempre più collaborative e interattive. Dal 17 al 19 maggio oltre 50 artisti di 10 paesi, dagli Stati Uniti alla Russia, espongono i propri lavori nella mostra “The Great Convergence: Natural and Artificial Intelligence” ospitata nello Spazio Extra MAXXI. Giovedì 17 maggio, ore 11.30 press preview e incontro con gli artisti in mostra.  Interrogandosi sul rapporto tra creatività naturale e intelligenza artificiale gli artisti ci invitano a scoprire relazioni inaspettate e a riflettere sulle potenzialità della media artper comprendere le urgenze culturali e sociali e interpretare la complessità del nostro tempo. Chi siamo? Come saremo? Come diventeremo? Con installazioni, applicazioni robotiche, sound art e video art gli artisti coinvolgono il pubblico in una visione inedita del mondo, un’affascinate esperienza di conoscenza che può trasformarci in profondità, motivando nuovi comportamenti. Il Media Art Festival, giunto alla quarta edizione sotto la direzione di Valentino Catricalà, porta nella capitale lavori di artisti di rilevanza mondiale.

    Ufficio stampa Fondazione Mondo Digitale,
  15. Legalità, 'tela urbana' al viale Ulisse realizzato dai ragazzi del liceo artistico Emilio Greco

    Catania è sempre più europea sotto il profilo dell'arte contemporanea a cielo aperto, per la presenza cioè di murales o "arte urbana" ("street art") comunque la si voglia chiamare. Sul viale Ulisse, arteria cittadina dove troppo spesso le macchine sfrecciano a velocità sostenuta, da circa due mesi ai due murales già presenti - uno dedicato al giudice Giovanni Falcone e alla sua scorta e un altro a Peppino Impastato - si è aggiunto sotto il cavalcavia un murales di 26 metri di lunghezza per 9 di altezza, realizzato dagli studenti della classe V Bs del liceo artistico "Emilio Greco" di San Giovanni La Punta. Si intitola "La cultura e la memoria creano indipendenza" e, certo, per guardarlo bene bisognerebbe soffermarsi più di un attimo in un punto di osservazione favorevole. Il murales è il primo realizzato in città dagli studenti del liceo artistico e rientra nel percorso di alternanza scuola-lavoro in seno al progetto "Tele urbane": proprio ieri è stato inaugurato ufficialmente dal sindaco Enzo Bianco che ha sottolineato come «un muro di cemento armato possa diventare uno spazio di colore e di vita, dove vengono ricordati illustri siciliani che hanno perso la vita per difendere la cultura della legalità».

    Maria Elena Quaiotti
    La Sicilia del 15 maggio 2018
  16. Olimpiadi storiche. Giochi atletici ispirati al mondo antico

    Olimpiadi Storiche. Giochi atletici ispirati al mondo antico I Edizione Giarre 25-27 maggio 2018. 23 maggio ore 10.30,Liceo Classico Amari - Aula magna. Conferenza stampa. 25 maggio ore 9.30, Convegno "Vivere i valori dello sport". Saluti delle Autorità: Caruso Fabio,Ricercatore CNR IBAM di Catania. Lo sport nella Grecia antica attraverso le immagini, Caterina Papatheu, Docente di lingua e letteratura neogreca dell’Università di Catania. Il calcio in Grecia, un gioco di identità e integrazione. Maria Rosaria Grasso,Dottore di ricerca in Archeologia Classica
    Sport e identità culturale nell’antica Grecia. Mauro Prosperi, Maratoneta, Lo sport scuola di vita. Giovanni Finocchiaro.Giornalista Oltre l’agonismo: il lato umano dello sportivo.

    Il Dirigente scolastico
    Giovanni Lutri
  17. Il Caffè filosofico al Liceo scientifico dell'IISS Francesco Redi di Belpasso

    L'idea del progetto nasce dall'esigenza di sperimentare le potenzialità didattiche e comunicative della disciplina filosofica, per promuoverne una prima conoscenza tra i ragazzi del primo biennio. I ragazzi familiarizzeranno con la filosofia attraverso un approccio per temi e problemi: l'approccio tematico promuove, infatti, la partecipazione attiva dell'individuo al dibattito delle idee, facendone persona consapevole e spirito critico, in qualunque fase della vita. Il progetto Caffè filosofico si propone di diffondere la pratica del dialogo filosofico nella scuola.
    Partendo da una domanda o da un tema di discussione connesso con alcuni problemi fondamentali della riflessione filosofica etica, estetica e politica, il docente-divulgatore animerà un vero e proprio dialogo filosofico,...

    proff. G. Giunta e A. Cordovana
  18. Progetto 'Il topo di campagna e il topo di città' all'IC Vespucci Capuana Pirandello di Catania

    Il 7 maggio si è tenuto a Piedimonte Etneo un incontro tra gli alunni dell'I.C. "Vespucci-Capuana-Pirandello" di Catania, e gli alunni del locale I.C. "Macherione". L'incontro ha rappresentato il momento conclusivo della prima annualità di un percorso didattico-educativo di durata biennale, condiviso e sostenuto dai dirigenti scolastici dott.ssa Carmen Pittera e prof. Salvatore Puglisi, e promosso, progettato e coordinato dalla docente Marisa Cassaniti. Il progetto, finalizzato alla conoscenza e al rispetto di realtà territoriali, sociali e culturali diverse tra di loro, la città ed il paese, ha visto coinvolti tutti i docenti della scuola primaria del plesso De Nicola, ed è stato orientato a promuovere le life skills, competenze e abilità personali, cognitive, sociali, emotive e relazionali che permettono di rapportandosi a sé stessi e agli altri con atteggiamento positivo e costruttivo.

    Marisa Cassaniti
  19. Giochi della Chimica 2018 - Fase Regionale Top 10 per Damiano Trombetta del Ferrarin di Catania

    Ancora una volta, per il quarto anno consecutivo, l’Istituto Tecnico Aeronautico “Arturo Ferrarin” di Catania si è distinto ai Giochi della Chimica. Lo studente Damiano Trombetta della II D ha partecipato alla Manifestazione per la classe A, riservata agli studenti del primo biennio degli istituti superiori, classificandosi tra i primi dieci a livello regionale. La premiazione dei vincitori (vedi locandina) si è svolta venerdì 4 maggio nell’aula magna del Dipartimento di Scienze Chimiche dell’Università degli Studi di Catania e l’alunno, accompagnato dalla Prof.ssa Lipari, è stato premiato dai responsabili della Società Chimica Italiana Sezione Sicilia.

    prof.ssa Maria Lipari
  20. Workshop Bullismo e Cyberbullismo all'I.C. 'Maria Montessori-Pietro Mascagni' di Catania

    Venerdì 4 Maggio 2018 si è svolto, presso il teatro di via G. Di Gregorio 22, dell'Istituto Comprensivo "Maria Montessori-Pietro Mascagni" di Catania un workshop rivolto alle classi prime della scuola secondaria di primo grado, tenuto dalla dottoressa Isaia Rafaela dell'Associazione Artisticamente di Catania, dal titolo "Bullismo: un fenomeno di prepotenza appresa? Workshop per una comunicazione assertiva". L'incontro, articolato in vari momenti, ha visto la partecipazione attiva e interessata dei ragazzi coinvolti in diversi giochi interattivi. Tale iniziativa rientra tra le attività previste dal PTOF, relative all'Educazione alla Legalità, finalizzate alla prevenzione del Bullismo-Cyberbullismo e all'educazione all'uso consapevole dei social network da parte degli adolescenti.

    Vincenzo Nicolosi
  21. IV Edizione 'Legalità e buone pratiche: un antidoto contro le mafie' - L'orgoglio di essere Italiani - 17/18/19 Maggio 2018

    Carissimi amici, con orgoglio e grande entusiasmo, la Comunità scolastica della 2° Direzione Didattica "V. Landolina" di Misilmeri, presenta la IV° Edizione della manifestazione, "Legalità e buone pratiche:un antidoto contro le mafie". Insieme ai docenti, alunni, personale Ata e famiglie si è voluto orientare questo nostro evento nella direzione di un prestigioso compleanno, il settantesimo anniversario della Costituzione italiana una meravigliosa ricorrenza, fondamentale per gli oltre sessanta milioni di italiani che vivono in questo splendido nostro Paese e a tutti coloro che a partire dagli inizi del Novecento hanno lasciato il nostro Paese in cerca di lavoro e di “fortuna”. Inoltre, abbiamo voluto ricordare la bellezza del Patrimonio artistico nazionale di cui si nutre questa nostra Italia, ponendo una particolare attenzione a tutti coloro che, oggi, non sono qui a festeggiare con noi, donne e uomini Servitori dello Stato che, con spirito di autentico sacrificio, hanno immolato la propria vita nell’adempimento del proprio dovere.
    download brochure
    Il Dirigente Scolastico
    Matteo Croce
  22. Primi due posti alle Olimpiadi Nazionali di Lingue e Civiltà Classiche, Sezione Civiltà greco-latina: il Liceo Classico 'Nicola Spedalieri' primo classificato e il Liceo Scientifico 'Galileo Galilei', unico liceo scientifico vincitore in tutta Italia

    Tommaso Nigra e Carmelo Lo FaroGrande è l'orgoglio e viva la commozione per la vittoria di due studenti catanesi Tommaso Nigra, alunno della classe V sez. I del Liceo Classico Statale "Nicola Spedalieri", classificatosi al primo posto, e Carmelo Lo Faro, alunno della classe V sez. D del Liceo Scientifico Statale "Galileo Galilei", classificatosi al secondo posto delle Olimpiadi nazionali delle Lingue e civiltà classiche, svoltesi a Pavia, presso il Liceo classico statale "Taramelli-Foscolo", nei giorni compresi tra l'8 e l'11 maggio scorsi. Le Olimpiadi di Lingue e Civiltà Classiche, nate nell'ambito del programma per la Promozione della cultura classica, vengono bandite, ogni anno, dalla Direzione Generale per gli Ordinamenti scolastici del Miur e sono rivolte ai vincitori dei certamina, nazionali e locali, che vengono censiti dai Comitati Olimpici Regionali, e si svolgono ogni anno con il supporto scientifico e culturale del Comitato Istituzionale dei Garanti per la Cultura Classica (decreto dir. prot. n. 0005373, 29 luglio 2011).

    m.nicotra@aetnanet.org
  23. 'Vento di Mare' di Paolo Sidoti ispirato alla biografia del Maresciallo Alfredo Agosta

    Presentazione in anteprima del romanzo "Vento di Mare"  di Paolo Sidoti ispirato alla biografia del Maresciallo Alfredo Agosta, vittima della criminalità organizzata. Sabato 26 Maggio ore 17:00 all'auditorium "Marchese" del palazzo Platamone in via V. Emanuele n.121- Catania
    Con la scomparsa di un uomo c'è un mondo ignoto che si spegne, gli ultimi giorni sono testimoni di quello che porterà via con sé. Quanta vita può contenere un solo attimo? Un inno contro la mafia sulla Catania  violenta dei primi anni 80 avida di morte e assetata di sangue. Vita privata tra presente e passato con il ritmo incalzante di un thriller. Dieci giorni scanditi dalla grazia e dalla bellezza dei ricordi, degli affetti e del suo lavoro. Per lasciare un segno sulla nostra memoria, per non dimenticare mai.

    redazione@aetnanet.org
  24. Erasmus + Call 2017 – KA2 – 2a tappa del partenariato strategico per lo scambio di buone pratiche presso il 5° I.C.S. Paolo Vasta di Acireale

    Dopo il primo incontro in Germania del mese di febbraio 2018, presso la sede del 5° I.C.S. Paolo Vasta di Acireale si è svolto - dal 07 all'11 maggio 2018 - il secondo meeting transnazionale del comune Progetto "Together for the better integration in Europe" - "Insieme per integrarci in Europa". Capofila del Partenariato strategico di cui è beneficiario il 5° I.C.S. Paolo Vasta di Acireale è la scuola "Bettina Von Armin" di Dormagen - Colonia - sede del 1° incontro; le altre due scuole partner sono l'Istituto "Jes Mariano Jose de Larra" di Madrid e il "Collège Gabriel Havez" di Creil - Parigi. Nel corso della settimana le tre delegazioni estere composte da n. 27 studenti e n. 7 docenti insieme agli studenti e ai docenti della scuola ospitante hanno avuto modo di confrontarsi sulla seconda delle quattro tematiche previste dal progetto già affrontata nei mesi scorsi nelle singole scuole, ovvero: "Diritto al nutrimento" articolata nei seguenti argomenti: 1) Le favole e le fiabe, cibo dell'anima; 2) Cibo e tradizioni culinarie.

    Il Dirigente Scolastico
    Nunziata Di Vincenzo
  25. Échange culturel 9-16 Avril 2018: Liceo Europeo Convitto Cutelli Catania - Lycée Honoré d’Estienne d’Orves Nice. Due scuole, due stati e due culture si incontrano a Nizza.

    Siamo partiti, 25 ragazzi, pronti ad affrontare un'esperienza, un viaggio, uno scambio culturale con dei coetanei francesi. I giorni precedenti la partenza sono stati caratterizzati da tante aspettative, prospettive, ma anche tante paure e ansie. Le domande che tutti ci siamo posti, prima di salire a bordo dell'aereo, sono state le seguenti: "Come saranno le famiglie? I nostri corrispondenti saranno simpatici? Ma, soprattutto, riuscirò a farmi capire?" Dopo 4 ore di viaggio, tra scali e lunghe camminate, siamo arrivati al "Lycée Honoré d'Estienne d'Orves". Lì, abbiamo affrontato le nostre paure e timidezze, incontrando i corrispondenti. Fortunatamente, quasi tutti si sono dimostrati simpatici e disponibili nei nostri confronti. Dopo aver pranzato alla mensa della scuola e aver passato 2 ore con loro, siamo partiti alla scoperta di Nizza.

    Convitto Cutelli Catania

  26. Nuovo Decreto Antimafia – Caltagirone 10 Maggio 2018

    Presso l’I.S. Majorana/Arcoleo si è svolto il convegno  sul nuovo decreto antimafia. Il convegno, voluto dal d.s. Turrisi si è rivolto ai professionisti, ma soprattutto agli studenti per iniettare in loro legalità,  ed avvicinarli alla macchina della giustizia. Dalle dichiarazione di Cafiero De Raho – procuratore nazionale antimafia del 5/5/2018 a Palermo: “intendiamo togliere le distanze fra il servizio giustizia ed i cittadini”. Alla presenza di 4 ordini professionali e di 2 sindacati di categoria, insieme a tutte le forze dell’ordine che si occupano di antimafia ( carabinieri – DIA – GICO – Polizia Anticrimine) si sono approfondite le tematiche scottanti sull’argomento, suscitando forte interesse
    fra i presenti.

    prof. C. Blancato
  27. Il Galilei di Catania selezionato per la Sicilia nella fase nazionale delle Olimpiadi di Problem Solving

    Il Liceo Scientifico Galileo Galilei di Catania è stato selezionato per rappresentare la Sicilia nella fase nazionale delle Olimpiadi di Problem Solving, competizione di informatica promossa dal MIUR e rivolta agli alunni del biennio delle scuole superiori, sia per la gara a squadre che per quella individuale. I quattro studenti selezionati hanno affrontato numerose gare d'istituto e la gara regionale, superando le altre squadre sia della nostra scuola che delle scuole superiori di tutta la Sicilia. La finalissima nazionale si è tenuta il 27 Aprile a Cesena presso il Dipartimento di Informatica, Scienza e Ingegneria dell'Università di Bologna - sede di Cesena. Gli studenti, accompagnati dalla prof. Maria Ingrao, hanno ottenuti ottimi risultati,...

    Gabriella Chisari
  28. I Ragazzi Sindaci incontrano il Presidente della Camera Roberto Fico

    Grande emozione ed esaltante orgoglio hanno vissuto Marco Mirenna e Vittoria Fiandaca, rispettivamente “sindaci” dei consigli comunali dei ragazzi del I Circolo di Paternò e dell’Istituto paritario S. Maria della Mercede di Sant’Agata Li Battiati, nel corso della visita istituzionale al Parlamento. Il coordinatore provinciale dei Consigli dei Ragazzi, preside Giuseppe Adernò, che ha guidato la delegazione, chiedendo del Presidente della Camera e avuta la risposta affermativa ha comunicato la presenza dei ragazzi catanesi ed ha chiesto di porgere un saluto. Con cordiale affabilità il presidente Roberto Fico ha accolto il gruppo di ragazzi, docenti e genitori nella sala della Lupa e si è intrattenuto con loro prima di salire al Quirinale, essendo ancora in corso le consultazioni.

    redazione@aetnanet.org
  29. Calendario scolastico Sicilia 2018-2019

    Pubblicato dalla Regione Siciliana con D.A. n. 1637 del 04 maggio 2018, il calendario scolastico 2018/19; le lezioni avranno inizio il 12 mercoledì settembre 2018, ed avranno termine l'11 martedì giugno 2019 e sono determinati in 211 e/o 210 giorni di scuola (se la festa del Santo Patrono locale ricade durante l'anno scolastico), così come riportato negli allegati al presente decreto che ne costituiscono parte integrante. Le Vacanze di Natale saranno dal 22 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019, quelle pasquali dal 18 al 24 aprile 2019. Nella ricorrenza del 15 maggio, festa dell'Autonomia Siciliana, specifici momenti di aggregazione scolastica per lo studio dello Statuto della Regione Siciliana e per l'approfondimento di problematiche connesse all'autonomia, alla storia e all'identità regionale, ai sensi della regionale 31 maggio 2011, n. 9.
    regione.sicilia.it
  30. Progetto artistico-culturale itinerante 'Bellini tra i giovani' all'Istituto Comprensivo P. A. Coppola (Plesso De Sanctis) di Catania

    L' Istituto Comprensivo "P. A. Coppola" (Plesso De Sanctis) di Catania ha ospitato, lo scorso lunedì 7 maggio, una tappa del progetto artistico-culturale itinerante "Bellini tra i giovani". Il capoluogo etneo ha molti luoghi che ricordano e commemorano Vincenzo Bellini: dal teatro lirico all'aeroporto, dai giardini pubblici al museo, all'istituto musicale. Attraversando la centralissima piazza Stesicoro, la statua che vede elegantemente seduto il musicista in poltrona avrà forse destato un pizzico di curiosità e magari sarà stata scelta come sfondo per un selfie, mentre in Cattedrale si sarà probabilmente notata la sua tomba spesso attorniata da turisti. E la sua musica? E le sue melodie, definite da Giuseppe Verdi "lunghe lunghe, come nessuno ha fatto prima", presenti nei cartelloni dei teatri di tutto il mondo, quanto sono conosciute? Da qui l'evento musicale proposto dal Comune di Catania, Direzione Pubblica Istruzione, ideato dal tenore Salvatore Emanuele Samperi, che ha lo scopo di avvicinare gli studenti al mondo della lirica attraverso l'ascolto di brani tratti dalle opere del cigno catanese.

    Katya Musmeci, Addetto Stampa I.C. "P.A. Coppola", Catania